lunedì 17 marzo 2014

Angela e Matteino, esami a Berlino...

"non siamo gli alunni somari..." (Matteo Renzi incontra la Cancelliera Angela Merkel)



10 commenti:

  1. In buona sostanza la Germania è un opulento boccale di birra e noi del bacino del Mediterraneo tanti limoni da spremere! E anche qui mi sa che hai ragione caro roby, la teutonica valchiria ci vorrebbe tutti a far marchette (lei il magnaccia, ovviamente).
    Ciao grande, lascio l'ambulatorio per oggi.
    haffner

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho voluto dire qualcosa di mio dopo tanta copiatura...Non riesco proprio ad interpretare in Renzi lo statista carismatico che possa incidere sulle decisioni della Cancelliera. Mi sembra che l'intraprendente Matteo stia giocherellando oltre le sue possibilità e mi viene difficile credere che i marpioni dell'Europa possano tenerlo in considerazione. Penso che il mio ironico organigramma non sia molto lontano dall'attuale realtà e mi chiedo per quanto tempo dovremo ancora sopportare questa non prevista ma interminabile punizione economica e sociale.
      Ciao carissimo. Buona serata e ambulatorio... di domani. robi

      Elimina
  2. Non ha risposto al mio commento del post precedente, forse le è sfuggito, oppure sono stata messa dietro la lavagna in punizione? D'accordo sono una scolara che ci prova a riformare l'Italia signora Angela ma lei è troppo esigente, ancora devo studiare, deve capire che mi sono preso l'incarico da poche settimane e, ancora sono molto confusa, devo per forza laurearmi e, solo lei mi può aiutare.
    Le prometto che sarò un alunna modello e, il CUCU' non è mio, ma di un compagno delle superiori.
    La prego non posso tornare a casa a mani vuote, Crozza perderebbe il lavoro, capisce un disoccupato in più sarebbe un vero disastro.
    La ringrazio e se permette l'abbraccio Lidia.

    RispondiElimina
  3. cara Lidia,
    ti assicuro che stamattina ho risposto a tutti i commenti sul mio blog, compreso il tuo, gradito come sempre e l'unica spiegazione è di non aver cliccato dopo l'anteprima su "pubblica". Ti chiedo scusa per la disattenzione. Nella risposta ti ringraziavo per il generoso apprezzamento e ribadivo di essermi divertito nel tradurre in immagini le geniali frasi del "serioso" Umberto Eco.
    Grazie anche per il tuo satireggiare con la Cancelliera. Ho letto dell'incontro su Internet: tanto fumo, niente arrosto e dobbiamo smetterla di dare la colpa a loro per i mali dell'Euro.

    Ti auguro la buonanotte con un mio grande abbraccio. robi

    RispondiElimina
  4. Per me la tizia è una gran paracula... a parole si dice impressionata dai progetti del governo Renzi ( lo aveva detto anche a Monti usando pressòcchè gli stessi termini)...nei fatti gongola anelando il momento in cui ci spremerà come i limoni della tua vignetta...
    Che dici, la nostra amica Barbara potrebbe venire in nostro aiuto? :-)
    baciottini siculi per te e Lina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. classica manifestazione di cortesia che non cambierà una virgola del percorso Europeo riferito all'Italia.
      Se si sveglia Patrizia la mandiamo in missione a Berlino con la sorella...
      Basin da Turin alla nostra Calo.

      Elimina
  5. Hai superato te stesso - splendida!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e senza mettere la freccia...! Grazie. Ciao

      Elimina
  6. Renzi è proprio il servo sciocco di Merkellona Merkel :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo temo anch'io la stessa cosa!
      Ciao Franci, grazie della visita. Ciao. robi

      Elimina