mercoledì 30 aprile 2014

e mentre il mondo cade a pezzi...

...io inizio la rassegna (tevi) delle "serate immaginate" sull'isola dei "vipposi".

Serata "robi cipra" con: Fiorello, Catherine Spaak, David Grieco, Roberto Benigni, Luciana Littizzetto, Aldo Busi, Penelope Cruz, Stefania Sandrelli, Dolcenera, Adriano Celentano, Mina, Roberto Vecchioni.



Serata "Nadia" con: Nicolas Cage, Kevin Kostner, Anna Valle, Sophia Loren, Virna Lisi, Sabrina Ferilli, Raul Bova, Roberto Vecchioni, Claudia Gerini, Luciana Littizzetto, Sergio Rubini, Toni Servillo.



Serata "Calo" con: Luciana Littizzetto, Flavio Insinna, Jovanotti, Antonino Cannavacciuolo, Shakira, Alessandra Spisni, Ivan Gonzalez, Ambra Romani, Alessandro D'Avenia, Salvo Ficarra, Francesca Chillemi,Deborah Iurato.



Serata "Haffner & Tina" con i fantasmi di Lucrezia Borgia, Francesco Bacone, Margherita Hack, Lucio Anneo Seneca, Marie Curie, Edith Piaf, Tomasi di Lampedusa, Madame Bovary, Tomaso Moro, Pietro Gori, Emily Dickinson, Tommaso Campanella, Alda Merini, Giordano Bruno, John Keynes, Erasmo da Rotterdam.



Serata "Maris e famiglia" con: Luca Zingaretti, Lunetta Savino, Raul Bova, Gigi Proietti, Stefania Sandrelli, Paolo Maldini, Paola Cortellesi, Sean Connery, Anastacia, Sophia Loren, Claudio Baglioni, Milly Carlucci.



Serata "ZAC" con: Jim Morrison, Giordano Bruno, Penelope Cruz, Cleopatra, Nilde Jotti, Michel Platini, Amelia Earhart, Pier Paolo Pasolini, Martin Luther King, il partigiano Johnny, la compagna di Zac, la nonna di Zac.



Serata "Silvanascricci" con: Jeffery Deaver, Kathy Reichs, Roberto Vecchioni, Sara Simeoni, Penelope Cruz, Alex Zanardi, Colin Firth, Alice Munro, Loriano Macchiavelli, Luca Zingaretti, Luciana Littizzetto, Fiorella Mannoia.












28 commenti:

  1. Se proprio devo trasferirmi in un'isola, e non è detto che in questa vita non faccia anche questo, se va avanti così in questo paese di m#@+a, preferirei lasciare alla porta i "vipposi" e concedere asilo solo a te, David Grieco e Roberto Benigni (per rifarmi al tuo elenco)! Pochi, pochissimi ma scelti se, invece, dovessi pensare a coloro che conosco direttamente. Per dirla tutta, oggi come oggi mi basterebbe anche un cane, una pecora, un gatto, una mucca e 4 galline... per essere felice!

    Vedo che la politica latita in questo blog!!! Ciao Robi, buon pomeriggio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro Carlo,
      nel tuo commento leggo un giusto sconforto verso questo nostro paese sempre più deludente.
      Come mi hai fatto notare, tengo attivo il blog con dei passatempi leggeri, pur di evitare le assurdità che i politici di ogni colore ci stanno propinando.
      Ci vorrebbe veramente un'isola fuori da tutto per chiudere definitivamente con le oppressioni di questo sistema di vita. Come ti ho già scritto, il tempo è ancora dalla tua parte e questo deve almeno procurarti un sollievo potenziale.
      Grazie per l'eventuale asilo fra i pochi scelti!

      Aspetto miglioramenti del tuo umore.
      Ciao Carlè, buona serata e buon 1° maggio (quello che una volta ci faceva emozionare...!) robi

      Elimina
  2. :-) GRAZIE mio Sustenium Plus! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te che sostieni Sustenium Plus con la tua presenza!
      La prossima serata sarà la tua...
      Bacio. robi

      Elimina
  3. Ma che carina questa!! Non vedo l'ora che arrivi anche la vignetta della mia isola vipposa :-)))
    Abbracci al mitico Robi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' già in scaletta anche la tua serata sull'isola! (prometto che non sarà come la recensione al tuo libro, ancora nell'aria...).

      Sono rimasto sconcertato dopo aver il tuo ultimo post sulle cattiverie in rete. Già è difficile questo slalom quotidiano nella vita e c'è chi vigliaccamente mira a complicarcelo.

      Bacio a tutti. robi

      Elimina
    2. Robi ma non preoccuparti per recensione e post sulla mia serata sull'isola dei viipposi....fai tutto con calma, quando ti prende la vena artistica :-)

      Hai visto che roba? Davvero questi hacker del cavolo non so che gusto ci provano a combinare queste cose....meno male che in qualche modo Artemisia ha rimediato.

      Buon venerdì!!

      Elimina
  4. Ciao Roby mi sono stancata di chiudermi in me stessa, sarà quel che sarà, ma lontano dagli amici non sto bene, c'è un posticino piccino per me in quell'isola? Prometto non darò fastidio.
    Un abbraccio di ieri e per oggi Lidia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima Lidia,
      sarà quel che sarà riguarda tutti, quindi tanto vale stare tutti insieme per consolarci nei momenti difficili. Per il nostro viaggio sull'arca non è cambiato niente e sei già prenotata da tempo. Se dai un'occhiata al post "L'isola dei vipposi" potrai scegliere anche chi portare dei Vip che ami di più. (è l'ultima delle mie deliranti invenzioni grafiche...)
      Un grandissimo abbraccio. robi

      Elimina
  5. Bella metafora, Robi, per dire: nun ce provà a portare le poesie sull'arca!

    Anche se non sono dello spirito adatto, mi hai fatto sorridere. Grazie.
    Nadia

    RispondiElimina
  6. Cero che non mancano i personaggi "vipposi". Buon inizio settimana.
    banzai43

    RispondiElimina
  7. dall'isola di terronia calo invia un sorriso! :-)
    e nonostante:
    - qualcuno mi abbia dato della "furbetta"...
    - qualcuno mi abbia ricordato che non si vive solo di panza ma anche e soprattutto di "sostanza"...
    - qualcuno mi abbia dato della terrona che si circonda solo di terroni...
    la mia isola romantico-nostalgico-godereccia non la scambiarei con nessun altra.

    E in questa tua vigna... c'è tantissimissimo di me... anche se mi si vede poco e niente. Grazie. Ciao

    RispondiElimina
  8. Carissimo Roby, per quanto mi riguarda porterei gli abitanti del condominio. In primis il portiere Zac tra l'altro è un grandissimo Chef, Nadia la quercia, Haffener il mio amico della montagna, Spera la mia prima amica nei momenti difficili.Carlo non ho mai commentato i suoi post, ma lo apprezzo tantissimo. David l'intellettuale, Raffaele che ho perso un pò di vista ma che non ho dimenticato. Tina la rivoluzionaria,Elisa una ventata di giovinezza, Calo, scrive favole che ti fanno tornare bambina. Loretta, Silvana.Naturalmente tu che ti posizionerai come credi.
    Ha dimenticavo, i vip non li seguo per cui li conosco di vista ma ignoro il nome.
    Ciao Genio un grande abbraccio Lidia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo commento è stato una bella sorpresa perchè mi fa pensare che le tue ombre si stiano allontanando.
      Mi sono dedicato a questo post senza senso per ignorare il più possibile lo squallido non senso della politica italiana. Grazie per la tua versione sull'isola a nome mio e di tutti quelli che vorresti con te.
      A presto carissima Lidia. Ti abbraccio. robi

      Elimina
  9. Evviva! Aspettavo di scoprire come avresti "immaginato" la mia serata vipposa e non potevo restare più soddisfatta di così :-)
    Grazie per aver pensato a tutta la famiglia...Peppa Pig compresa!!!
    Però... Paolino mio alla fine si salva, vero? ;-)
    Un abbraccio serale, caro Robi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima,
      è stato bello e divertente vivere un giorno con tutti voi sull'isola...
      Paolino tuo si salverà in corner.....
      Bacino della buonanotte a tutti. robi

      Elimina
  10. Caro Roby, no le ombre non si sono allontanate, ma sono anni che combatto con la mia salute per una cosa o l'altra. Casco sempre ma poi cerco di rialzarmi, oggi pomeriggio avrò un colloquio con un chirurgo, il quale stimo molto., perciò incrocia le dita. Ma la cosa che mi fa più arrabbiare che devo sempre trovare delle scappatoie per sapere prima ciò che mi spetta di diritto. Gli accertamenti secondo l'ASL dovrei farli ad ottobre, ti pare giusto? Dovrei stare con il patema per mesi, senza considerare che a giugno ho un controllo come tutti gli anni per il mostro che mi colpì 9 anni fa.
    Vorrei andare sulla tua isola e smettere di combattere, sono stanca e avrei bisogno di riposarmi.
    Scusami lo sfogo, ti abbraccio Lidia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Lidia,
      sto scrivendo il commento a dita incrociate pensando alla tua visita chirurgica.
      Credimi, ci sono ombre peggiori di quelle che si possono combattere con interventi o terapie, ma so che non è consolante per chi sta lottando contro il mostro. Purtroppo i tagli alla sanità hanno allungato tutti i periodi di controllo e le interminabili attese diventano motivo di rabbia e di sconforto. Voglio dirti che la forza contro le brutte sorprese del destino è dentro di noi e si manifesta sia con la saggezza che con la follia (che ritengo confinanti). Non so quale delle due forze ho usato in quell'attimo di confine fra l'attesa e la verità scritta con sigle inequivocabili, ma ti giuro che è cominciata lì una mia nuova pace interiore.
      Sarebbe fantastico averti trasmesso un briciolo di serenità.

      Aspetto aggiornamenti. Un grande abbraccio. robi

      Elimina
  11. Ci sei riuscito perfettamente, conosco benissimo quel confine e, in quel momento si è manifestata la saggezza. Ero padrona della situazione, sapevo benissimo che forse non mi sarei più svegliata, ma comandavo io, non piangevo ero serena, Dovevo decidere io della mia vita e, lo fatto senza trasmettere apprensioni ne compassione. Per ben due volte in cinque mesi, sono stata per otto lunghe ore in quel banco. Ho sofferto tanto ma ne sono uscita vincente, ma se ancora il futuro mi dovesse riservare ancora una prova così dura, forse vincerebbe la follia. Ad ogni modo oggi il chirurgo mi ha molto rassicurata, dopo il 20 cm farò tutti gli accertamenti. E se devo essere operata gli ho chiesto di essere operata da lui, anche se non è il suo settore, altrimenti vado a Forlì.
    Ciao Roby, come psicologo sei unico ma non vorrei farti sentire una valvola di sfogo dei miei mali, un abbraccio Lidia.
    PS. Aspetto con ansia la mia isola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in questo tuo commento hai descritto la sensazione di serena malinconia che anch'io ho vissuto nella sala operatoria prima del lungo provocato oblio e condivido la saggezza dei tuoi pensieri in quei momenti che hanno del sublime.
      Sei una persona forte, con le giuste demoralizzazioni quotidiane. Auguriamoci buone notizie dagli accertamenti e brinderemo virtualmente alla straordinarietà della vita.
      Cancella assolutamente la preoccupazione della tua penultima frase. Ti abbraccio. robi

      PS. E' in scaletta anche la tua isola "svippata"... Ciao

      Elimina
  12. @ Lidia:
    E' stato bello leggere che ti piacciono le mie favole e che ti fanno tornare bambina.
    E' stato bello leggere tra le righe dei tuoi commenti a Robi la forza e la determinazione di una donna che nonostante le sue ferite e cicatrici ha ancora tanto da dare alla vita.
    Permettimi di farti dono di uno scritto insieme al mio sincero augurio di ogni bene.

    Se sei stanco e la strada ti sembra lunga,
    se ti accorgi che hai sbagliato strada,
    …Non lasciarti portare dai giorni e dai tempi, Ricomincia.
    Se la vita ti sembra troppo assurda,
    Se sei deluso da troppe cose e da troppe persone
    …Non cercare di capire il perché, Ricomincia.
    Se hai provato ad amare ed essere utile,
    Se hai conosciuto la povertà dei tuoi limiti,
    …Non lasciar là un impegno assolto a metà, Ricomincia.
    Se gli altri ti guardano con rimprovero,
    Se sono delusi di te, irritati,
    …Non ribellarti, non domandar loro nulla, Ricomincia.
    Perché l’albero germoglia di nuovo dimenticando l’inverno,
    Il ramo fiorisce senza domandare perché,
    E l’uccello fa il suo nido senza pensare all’autunno,
    Perché la vita è speranza e sempre ricomincia..



    Ad maiora!
    Calo

    RispondiElimina
  13. Carissima Calo, grazie grazie e ancora grazie, il tuo commento mi ha reso doppiamente felice, perchè non me lo aspettavo. Purtroppo nel corso degli anni, sono cascata molte volte e, ho cercato sempre di rialzarmi, anche se con fatica e rabbia. Dopo la visita non gradita dei mostri, riuscivo ad andare nei miei sentieri di montagna, camminavo guardavo ascoltavo il muoversi degli alberi, un ruscelletto che scendeva.
    Aspiravo di vedere caprioli cervi, sentire il fischio di un'aquila o una poiana, in questo clima surreale mi facevo anche sedici km. Tornavo stanca ma felice.
    Ma purtroppo tre anni fa la mia schiena si è arrabbiata facendosi prendere da tre ernie, tra l'altro non operabili, rischierei la sedia a rotelle. L'hò curata in tutti i modi umani possibili, adesso va meglio ma le mie camminate nei sentieri sono finite. Mi accontento camminare nel parco nella città vecchia, riscoprendo cose dimenticate o non viste.
    Come vedi non rinuncio facilmente a ciò che mi piace, potrei raccontarti tante cose, ma non posso approfittare della pazienza di Roby. Mentre ti sto scrivendo sento e vedo nel mio davanzale il becchettare delle cinciallegre e altri uccelletti, do loro il plum cake ed è una gioia averli intorno.
    Ciao Calo un grande abbraccio e grazie ancora.
    Ciao Roby mi scusi per l'intrusione vero? Abbraccio Lidia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lasciate che i vostri commenti vengano a me.....

      Ciao carissime! robi

      Elimina
  14. Commosso, ringrazio.

    Hasta
    Zac

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la tua commozione è un grande onore per la mia sensibilità.

      Hasta
      robi

      Elimina
  15. Caro Robi, sono veramente onorata di avere una tua vignetta a me dedicata.
    Grazie, grazie e nuovamente grazie.
    Se Roberto mi dedicasse una canzone altro che brividi avrei...
    Il salto da Penelope di Sara mi è piaciuta moltissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato un gradevole passatempo che ho trascorso insieme a te ed ai tuoi Vip più amati.
      Peccato che Roberto Vecchioni, il nostro artista preferito, non leggerà mai la mia intenzione di farti dedicare una canzone. Se ti accontenti, io Roberto lo sono e vecchione pure.....

      Ciao Silvana, ti auguro la buonanotte. robi

      Elimina
    2. Carissimo, un tuo disegno e del tempo in tua compagnia non sono affatto accontentarsi!
      Poi neppure il nostro Roberto ed io siamo proprio giovanissimi, di primo pelo diciamo ;)
      Un abbraccio
      Silvana

      Elimina