venerdì 30 maggio 2014

Silenzio, si spara...!



10 commenti:

  1. Più consapevole degli errori di Grillo è il figlio del Nobel, giusto ieri sera dalla Gruber ha confermato di essere uscito dal Movimento, così come hanno fatto gli italiani che non lo hanno votato.

    Buon fine settimana, caro Robi (per me niente mare... è nuvoloso).
    Nadia

    RispondiElimina
  2. E' scontato che chi non si ferma alle condivisibili idee urlate da Grillo, ma si rende conto che l'avventura del M5s, oltre ad essere impossibile per dei novellini in politica, possa originare un caos incontrollabile, non può che prenderne le distanze per il bene del Paese. Forse ha ragione Oliviero Toscani che in un'intervista ha dichiarato il suo voto al Movimento, ma non a Grillo che secondo lui deve farsi assolutamente da parte in modo che gli attuali suoi succubi parlamentari possano iniziare ad essere costruttivi, senza aspettare quel pericoloso 51% di consensi. O forse non ha ragione nessuno perchè la ragione non è più di casa in questo nostra malandata Nazione.

    Anche senza bagni spumeggianti, ti auguro un sereno fine settimana.
    Ciao cara Nadia, un abbraccio. robi

    RispondiElimina
  3. Grazie Robi, la prendo, quei tre rappresentano ai miei occhi, la miseria mentale che, se privata della cassa di risonanza dei giornali e dei TG, resterebbe tra loro tre e gli idioti che li votano.
    Mi sono stancata Robi, stancata di sentire proclami vuoti come cornamuse, dicevo questa mattina a Fiandrotti:
    Guardali, ascoltali e dopo valuta se vale ancora la pena tentare di assemblarli, girano in branco ma vivono la solitudine e non si chiedono la ragione, una generazione con la corteccia visiva ipersviluppata e la corteccia cognitiva atrofizzata.

    Hasta Robi, saluta Lina ;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come sempre, cara Tina, le tue erudite e dettagliate analisi non lasciano spiragli di uscita da questo interminabile periodo di miseria mentale, ma purtroppo corrispondono alla verità che ci sta logorando sempre di più.

      Ciao a te e Maurizio.
      Hasta
      robi

      Elimina
  4. Quoto Tina, sono inguardabili. Ma purtroppo non si arrenderanno continueranno a spargere ciò che Fò dovrebbe mangiare. Sarà stato un gran' attore ma adesso dovrebbe essere internato.
    Ciao Roby come sopra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Lidia! Un commento che non lascia dubbi sulla tua interpretazione dei tre pistoleri...
      Sono contento del tuo ritorno alla determinazione.
      Buona settimana di buone notizie. Ti abbraccio. robi

      Elimina
  5. Fò secondo me è uscito di senno. Non c'è altra spiegazione.
    Peccato.

    Ri-bacione domenicale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli auguro di rientrare!
      Ciao a tutti. robi

      Elimina
  6. Come Tina e molti altri, provo profondo disgusto solamente a guardare le immagini di quei tre pessimi individui. Il nobel, poi, ha superato ogni più pessimistica previsione con quella sparata sui "mangiamerda"! Pessimo ex repubblichino del menga!

    Ciao Robi, ancora buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con Fo, ne ho aggiunto un altro nella lista di quelli che mi danno fastidio solo a sentirli parlare.
      Ciao Carlè. robi

      Elimina