martedì 4 giugno 2013

invito a nozze.....

Probabilmente il prossimo Presidente della Repubblica sarà scelto dai cittadini.


satira,attualità,politica,governo,letta,presidenzialismo,pdl,berlusconi,



17 commenti:

  1. ... e così Berlusconi (che dice di essere andato in Sardegna nella sua villa, ma io credo che sia andato a farsi un ritocchino plastico... chissà in quale parte del corpo?) sfodererà il suo charme, con comizi in piazza e convincerà i cittadini con qualche mancetta a votarlo.


    Prepariamo l'arca!

    Buonanotte Robi, hai abbassato il mio livello euforico, ma ti abbraccio lo stesso.
    Nadia

    RispondiElimina
  2. Ciao Nadia,
    la dichiarazione di Letta ha fatto scodinzolare immediatamente tutto il Pdl. Non gli sembrerà vero che il Presidenzialismo inseguito per vent'anni dal loro capo allo scopo di essere eletto (e che gli è stato sempre negato), venga proposto dal Pd come cosa buona e giusta.
    A questo punto la nostra unica speranza per non averlo fra i piedi per altre tre legislature è affidata ai Giudici con l'interdizione a vita da qualsiasi carica politica.

    Perdonami se ti ho riportato troppo presto alla realtà, dopo il sogno avverato del Livorno in serie A.

    Abbraccio della buonanotte. robi

    RispondiElimina
  3. Se dovesse accadere è preferibile preparare l'arca e lasciare questa terra di ovi-caprini.
    Ciao robi, buona giornata.
    P.S.: con solo un pizzico di fortuna la mia colonna vertebrale non necessiterà di interventi chirurgici (referto stilato dal secondo neurochirurgo che ieri mi ha visitato).
    haffner

    RispondiElimina
  4. Mi fa piacere, sempre meglio non operarsi alla colonna vertebrale, Haf... magari stai un po' più calmino e tralascia un attimo la bicicletta e la montagna.
    Eventualmente sull'isola farai delle belle camminate sulla spiaggia :-DDD

    RispondiElimina
  5. BUONGIORNO ROBY,STAMATTINA C'ERA IL SOLE MA TU E LA TUA VIGNETTA AVETE AVUTO IL POTERE DI OSCURARLO.E UNA PARTE DEL PD CRETINO GLI DA UNA MANO.NADIA HA SCRITTO CHE SI SARA' FATTO UN RITOCCHINO,AL CERVELLO SE LO DOVREBBE FARE,CHE A FURIA DI RITOCCHI SEMBRA UN CINESE.ACCIDENTI A LUI.
    SCUSAMI MA SONO MOLTO ARRABBIATA.
    CIAO ROBY BUONA GIORNATA ALMENO A TE.

    RispondiElimina
  6. Belare non mi è mai riuscito bene, quindi mi sa che l'unica scelta possibile è proprio imbarcarsi: sull'arca di cui sopra c'è posto anche per me e la mia allegra famigliola?

    Un bacio caro Robi e, comunque sia, buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Purtroppo non posso modificare le tappe del viaggio, non dipendono da me, ma dalla carovana...
    Cmq sto meditando di portarmi una dose massiccia di crema abbronzante per confondermi nella folla, di solito da quelle parti mi scambiano per un'oriunda :-).
    Non esiste un corrispondente di Berlusconi in Turchia, no? Impossibile, è unico ed irripetibile e naturalmente ce lo siamo beccato noi. Quasi, quasi resto in Turchia!
    Da Pollenatrocchia con furore

    RispondiElimina
  8. caro haffner,
    ha ragione il secondo neurochirurgo!!! Non sentire più nessuno! Sull'isola, per non peggiorare la situazione dorsale, faremo lavorare di più Nadia e mia moglie Lina e per premio gli concederemo di massaggiarci la schiena due volte al giorno.

    Mi hai dato una bella notizia, ma penso che la fortuna va aiutata...

    Buon pomeriggio. robi

    RispondiElimina
  9. CIAO GIBRAN,
    QUANDO TROVO QUALCUNO CHE S'INCAVOLA PIU' DI ME PER IL PACCHETTO "BERLUSCONI E DINTORNI" NON MI SEMBRA VERO!
    E BRAVA GIBRAN..., BEL SORPASSO...!
    L'ULTIMO TG CHE HO SENTITO, POCHI MINUTI FA, HA DATO RAGIONE AL MIO PENSIERO IMMAGINATO: MOLTI DEL PD SONO CONTRARI A TALE RIFORMA COSTITUZIONALE FINCHE' RESTA IN CIRCOLAZIONE QUELLO CHE SE NON SARA' CONDANNATO ED INTERDETTO, AMBIRA' NUOVAMENTE AL SUO SOGNO MAI SPENTO, IL QUIRINALE.

    CARA GIBRAN, PROMETTO CHE MI FARO' PERDONARE CON UN POST MENO "NUVOLOSO"...
    TI AUGURO UN BUON POMERIGGIO. ROBI

    RispondiElimina
  10. Cara Maris,
    non solo c'è posto sull'arca, ma diventa un motivo in più per intraprendere il viaggio, insieme. Farò il nonno sitter ai tuoi monellini.
    Devo comunque informare tutti i fuggitivi dal paese delle pecore che mi sono autonominato capo della spedizione con il nome di Silvio 2° e se vi comportate bene vi toglierò l'IMU sulle capanne abusive che farò condonare.

    Tutti uguali questi italiani...! Bacetti a tutti. robi

    RispondiElimina
  11. ciao penny,
    e quindi si parte, con l'avventura nell'avventura...
    Nei servizi dei TG sarò molto attento a tutte le belle ragazze super abbronzate. In caso di pericolo ti consiglio la frase "io italiana, paese di Berlusconi", vedrai che ti sorrideranno e ti offriranno pure un caffè turco in segno di solidarietà.
    Pollenatrocchia può attendere. Tienici aggiornati. Buon tutto. robi

    RispondiElimina
  12. Non si può attivare un mattatoio e mandare le pecore macellate a mitigare la fame nel mondo?

    Non siamo alla frutta, siamo allo scuotimento della tovaglia del volere della popolazione, non riesco nemmeno a incazzarmi, schifata si.

    Buon pomeriggio Robi, saluta Lina.

    PS
    Ho l'ospite seduta a fianco che sta ripassando l'ultimo computer, sono due giorni che fa il tecnico a tempo pieno, tra me e mia nuora, tra tablet, postazioni fisse e portatili ... ne ha riformattati 6 ... bella vacanza che si è fatta ;-))

    RispondiElimina
  13. cara Tina,
    il mattatoio si potrebbe sempre fare, ma per farle digerire non basterebbe neanche l'idraulico liquido!

    Aspettavo un tuo pensiero sulla situazione e con "lo scuotimento della tovaglia" mi hai dato la risposta a tutto.

    Lina sta "saggiando" i nuovi sapientini fra piccole soddisfazioni e molte delusioni. Sarà contenta del tuo saluto.

    PS
    Ringrazia da parte di tutti noi la "Benvenuta al nord" che ti permetterà di scaricare sui 6 PC riformattati tutta la rabbia arretrata.

    A presto. Ciao a tutti. robi

    RispondiElimina
  14. Sto aspettando 'sto cavolo di se-presidenzialismo dopo di che se la legge passa, divento lupo e me magno er berlufolle co' tutte le sue pecore. Me rimarrà indigersto ma chi se ne frega.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
  15. Aldoooooo, nun se fa così co l'amici tua..! Magnate pure er berlufolle, ma lassa qualche pecorella al lupo robi.

    A proposito di insonnia, non ti consiglio de contà ste pecorelle perchè non solo nun t'adormenti, ma pure t'incazzi...

    Ciao carissimo. robi

    RispondiElimina
  16. Verd'anima4 giugno 2013 22:23

    In facoltà l'allora Presidente della Corte Costituzionale Ugo De Siervo ci parlò dell'elezione diretta del Presidente della Repubblica come un emblematico esempio di democrazia partecipativa... oggi mi sembra un arma a doppio taglio... :-(
    Non ci resta che piangere... ma belare mai!!

    RispondiElimina
  17. Cara Verd'anima,
    certamente rappresenterebbe un'importante modifica democratica, ma il rischio che un solo uomo, in caso di pericolo o crisi, possa decidere le sorti del Paese mi fa sudare freddo se penso che quell'uomo potrebbe essere colui che ha devastato economicamente e moralmente la nostra Nazione. Quando le pecore si renderanno finalmente conto che possiamo fare a meno del venditore di fumo e di veleni psicologici, l'Italia potrà ricominciare ad essere un Paese normale.

    Grazie del commento. A presto. Ciao. robi

    RispondiElimina