domenica 13 ottobre 2013

Nel blù dipinto di giallo...

ALITALIA salvata dalle POSTE?

satira,attualità,salvataggio alitalia,poste italiane,


17 commenti:

  1. Io me sarvo Robi, alle poste ce so' rimasti pochi euro, il resto se lo so' già fregato.Un salutone,aldo.

    RispondiElimina
  2. io manco ce pago le bollette a la Posta... e quindi con i nostri euro non volano neanche gli aerei di carta...Ciao Aldissimo e buona nuova settimana. robi

    RispondiElimina
  3. Non solo le poste, ma banche assicurazioni, tutti hanno una compagnia aerea, non fanno a gara a chi ruba di più.Ciao Roby buon inizio settimana ,abbraccio Lidia.

    RispondiElimina
  4. grazie per avermi involontariamente ricordato che entro il 22 ottobre devo rinnovare l'assicurazione della mia "Punto" d'epoca.....Arriverà anche il momento che ne faremo volare tanti dentro ad un "charter" destinazione Siberia...Ciao cara Lidia, ti auguro una buona settimana con un mio affettuoso abbraccio. robi

    RispondiElimina
  5. Ve lo dicevo io, che non ci resta che l'isola... a che punto sei con l'arca, Robi?A proposito, credevo che fosse sparito anche il nostro "cantiniere" Haf, ma ho letto finalmente un suo commento nell'altro tuo post. Haf, prepara il vino che partiamo!Ciao Robi, ti consolo con un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. il lavoro dell'arca procede regolarmente e stiamo preparando le bottiglie (anche da bere...). Il nostro caro haf sta selezionando i vini e studiando la rotta più breve per portarci più lontano...Il cambio di piattaforma ha disorientato un pò tutti, ma penso che non ci saranno difficoltà tali da staccare la spina.Ti penso già in formissima e ti abbraccio. robi

    RispondiElimina
  7. A proposito di assicurazione, anche a noi scade ed è una punto del 97, non so dirti i km.................! Ariciao , in questo commento non mi passa il nome.PS. Dal momento che nel condominio sono in cucina, nell'arca starò in cambusa, sempre se siete d'accordo.

    RispondiElimina
  8. siamo gemelli di "Punto" 1997 !!Nell'arca ognuno è libero di fare quello che vuole. Per esempio tu sei libera di stare in cambusa e di prepararci tutti i piatti che desideriamo mangiare...e Nadia è libera di sostituirti (così io e haffner variamo un pò il menù quotidiano...).Ciao carissima. Buon pomeriggio. robi

    RispondiElimina
  9. Ehi, ehi, fatemi capire bene... non penserete mica di fare i talebani e mettere le donne a cucinare, a pulire l'arca, a rammendarvi i vestiti, mentre voi maschietti state a dirigere, eh?Allora resto qua, almeno non mi comanda nessuno (a parte il governo). :-D

    RispondiElimina
  10. cara Nadia, noi maschietti non pensiamo assolutamente di dirigere, ma solo di digerire con lunghe sieste i vostri appetitosi piatti cucinati in piena libertà. Solo se vi rimane del tempo libero fra il pranzo e la cena potrete pulire l'arca e rammendare... e noi, sportivamente vi applaudiremo.Vi faremo avere l'elenco dei nostri piatti preferiti. Che fatica essere uomini!Smack. robi

    RispondiElimina
  11. Ciao robi,non sei venuto più a trovarmi. Come stai?Le elemosine non sono fruttuose. Un saluto ed a presto.Corinina

    RispondiElimina
  12. Finalmente si passa all'azione, non ne potevo più di mettere bottiglie nelle cassette di legno.Robi, fammi sapere quanto è ampia la zattera e se le funi tengono ben stretti i pali che ci devono stare comode e senza scossoni almeno 70 cassette da 6 bottiglie ciascuna. Dalla partenza a Gibilterra solo vino della mia terra, da gibilterra a Capo Horn vino umbro, toscano e marchigiano, da Capo Horn all'isoletta che ben sappiamo (quella vicina a quella di Pasqua), vino campano, pugliese e siciliano. All'isola in tuo onore riserve di Barolo, per Nadia e compagne vini delle Cinque Terre a profusione, per Gibran e Corinnina solomonici calici di Sforzato della Valtellina. Per Aldo e Zac (che non sono di quelle parti) generose riserve di Lagrein e Blauburgunder altoatesini che fan contenti grandi e piccini. A Tina, Grillo al mattino e Cerasuolo di Vittoria verso sera...che col rosso non si sbaglia e buon tempo si spera. Infine, nella speranza che le donne pensino al companatico e non ci mettano il Laudano nella minestra, ho tenuto da parte in omaggio a tutte loro del passito di Pantelleria, la Vernaccia passita di Oristano, e il Picolìt dei colli orientali del Friuli.Se manca qualcosa o c'è qualche richiesta particolare fammelo sapere che provvedo, ma ricorda: l'importante è andare!Una pacca serotina sulla spalla caro robi.haffner

    RispondiElimina
  13. corro sul tuo blog....A prestissimo. robi

    RispondiElimina
  14. caro haffner,la zattera è stata progettata per essere allungata ed allargata in base ai passeggeri che vogliono salpare. Penso che la tua descrizione enologica convinca del viaggio persino gli astemi... Ho letto il tragitto con la vinolina in bocca. Mi ruffianerò con le nostre cuoche per rimediare un assaggio di passito di Pantelleria.Raccolgo le richieste dei passeggeri e te ne trasferisco elenco.Con la testa sono già partito.....Un abbraccio dal tuo amico. robi

    RispondiElimina
  15. Caro Haf, con questa ciurma e questi vini, partirei anche domani.

    RispondiElimina
  16. Ma la Punto del 97 è già d'epoca?

    RispondiElimina
  17. per Cristina,"un' auto diventa d'epoca quando non si ha la possibilità di acquistarne un'altra....." (antico proverbio egizio).Ciao. Grazie del passaggio. robi

    RispondiElimina