martedì 8 gennaio 2013

la Lega sia con noi...

satira,attualità,alleanza pdl lega,politica,berlusconi,maroni,


satira,attualità,alleanza pdl lega,politica,berlusconi,maroni,


satira,attualità,alleanza pdl lega,politica,berlusconi,maroni,


satira,attualità,alleanza pdl lega,politica,berlusconi,maroni,

8 commenti:

  1. Verd'anima8 gennaio 2013 11:20

    :( Non mi sento per niente raiss...icurata!
    Mi butto sulle ripetizioni di greco... che è meglio!! (e portano qualche soldino! ^_^)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. considerando la grande quantità di volte che è già stato frainteso, non c'è alcun motivo per sentirsi raiss...icurati dalla sua promessa fatta alla Lega.
    Io di greco conosco solo Zorba... Brava Verd'anima!

    Buon pomeriggio. robi

    RispondiElimina
  3. A guardar bene la tua prima immagine di Berlusca ,sembra Gheddafi,ma che fai ,alludi?
    Corinina

    RispondiElimina
  4. A guardar bene, sembra più don Camillo, ma io non volevo alludere a don Camillo......

    Buona serata. robi

    RispondiElimina
  5. Certo che a coerenza il leghista con la scopa è da ignobel.

    L'altro è vomitevole, questa sera ho sentito che si candida anche l'ex segretario della lega, magari ci ficca dentro anche il trota...

    Robi, qualunque vignetta tu possa creare, loro la superano in nefandezze facendoti fare la figura di illustratore da libro cuore...ed è per te un complimento.

    Buona serata Robi ;-))

    RispondiElimina
  6. penosi!
    Se i maroni li tirano fuori gli elettori della Lega , questi personaggi dovrebbero sparire per sempre. L'altra volta non è andata così ed il risultato è stato vent'anni di presa in giro a loro ed all'Italia.
    Vedrò di avvicinarmi di più alle loro nefandezze...

    Buona notte da robi De Amicis...

    RispondiElimina
  7. Poichè ti so persona accorta, con gran sollazzo rubo a Dante (storpiando dio mi perdoni) le sue rime.
    "Qui si convien lasciare ogni sospetto;
    ogni viltà convien che qui sia morta".
    "Aguzza qui,robi, ben li occhi al vero,
    ché 'l velo è ora ben tanto sottile,
    certo che 'l tapassar dentro è leggero.
    "Per lor assai di lieve si comprende
    quanto poco ogni alleanza dura,
    se il soldo o il furto spesso non l'accende".
    Stammi bene, e macte animo.
    haffner

    RispondiElimina
  8. poichè non so cercar in Dante lo significato più vicino, citerò senza storpiar (Riccardo Fogli mi perdoni) canzone nota di Viola Valentino:
    "comprami, io sono in vendita e non mi credere irraggiungibile"...

    Necessitano tir di macte animo.
    Buona giornata haffner. robi

    RispondiElimina