martedì 1 gennaio 2013

la sua Torino

La professoressa Rita Levi Montalcini, premio Nobel per la medicina, scomparsa a Roma nella giornata del 30 dicembre, riposerà nel cimitero ebraico di Torino, sua amata città natale.


rita levi montalcini,attualità,notizie,torino,cimitero ebraico,

20 commenti:

  1. Il mio omaggio ad una grande donna in una sua frase

    "meglio aggiungere vita ai giorni che giorni alla vita"

    RispondiElimina
  2. Grande mente, grande cuore, grande donna.......!

    Il primo abbraccio dell'anno nuovo.
    Nadia

    RispondiElimina
  3. Questa è la terza volta che provo a lasciare un commento.
    I due precedenti sono svaniti nel nulla.
    Dicevo che la Levi Montalcini è stata una gran donna in tutti i campi e molti pseudo-scienziati avrebbero molto da imparare da lei.
    Un caro saluto,
    aldo.

    ps. Avevo lasciato un commento anche nei due post precedenti.

    RispondiElimina
  4. Ciao Robi e buona serata. Vediamo se i "postumi" del veglione sono terminati. Vedo altri commenti.... speriamo!!

    La scomparsa della Montalcini è uno di quei pochi eventi nei quali, parlando di politici, mi vien da pensare che "sono sempre i migliori ad andarsene". Ovviamente, non è solo per la sua attività come senatrice ma, soprattutto, come scienziata che va ricordata e commemorata visto che, con le sue ricerche e scoperte, ha dato lustro e valore a quella che è la nostra attività nel campo della ricerca scientifica.

    RispondiElimina
  5. Verd'anima2 gennaio 2013 19:12

    Un astro in più sul cielo della vostra città,
    un lustro indelebile sull'Italia che ha fatto dello studio, della ricerca e dell'onestà morale e intelletuale il suo distintivo.

    Bentrovato!

    RispondiElimina
  6. grazie Erik per il tuo significativo omaggio a questa Grande torinese. robi

    RispondiElimina
  7. Grande esempio di vita e di classe.

    Grazie Nadia per le tue parole. Abbraccio. robi

    RispondiElimina
  8. caro Aldo,
    la difficoltà a commentare sul blog mi è stata segnalata anche da Carlo, ma penso che il problema sia stato finalmente risolto dai tecnici della piattaforma.

    La professoressa Montalcini ha lasciato esempi per tutti. Sta a tutti utilizzarli in ogni campo e non solo scientifico.

    Un caro saluto. robi

    RispondiElimina
  9. oggi, al cimitero di Torino, ho apprezzato una manifestazione della gente che non ho mai sentito mia, l'applauso. E' stato un applauso contenuto, quasi sfiorato, tenero, veramente dedicato. Ho respirato l'aria di un momento storico irripetibile, sempre pensando a quel suo importante e garbato sorriso.

    Un caro saluto. robi

    RispondiElimina
  10. cara Verd'anima, hai descritto le doti di una personalità veramente straordinaria in tutto.
    Oggi la sua Torino si è arricchita della sua presenza che ci onora di esserne cittadini.

    Grazie del tuo pensiero. robi

    RispondiElimina
  11. I tecnici della piattaforma non hanno gestito un c....o!!!
    Non riesco più a entrare nel mio blog, postare e gestirlo.
    Cominciamo bene il 2013.
    Ciao ribi.
    haffner incazzato.

    RispondiElimina
  12. se non è già il tentativo di oscuramento di cui ho satireggiato nel mio post "Ultimo giro", penso che il non funzionamento attuale della piattaforma sia dovuto a lavori di aggiustamento della stessa. Penso anche che potrebbero segnalare l'inconveniente in modo di attendere il ripristino senza provarle tutte e di più, singolarmente, sul PC.
    Non ci resta che..... aspettare per capire!

    PS: ti sei scoperto! Quando sei incazzato sbagli le vocali.....!

    Ciao haffner. ribi...

    RispondiElimina
  13. Haffner, se riesci ad accedere a myblog, poi provi ad accedere a community (http://community.virgilio.it/) da li dovresti riuscire a gestire i tuoi blog... è una sorta di trucchetto per raggirare i casini che stan combinando... a me ha funzionato...

    RispondiElimina
  14. Che la buona Befana ci assista ! Il futuro è nelle mani di Dio ,ma lo scoramento non passa così senza prove concrete di buona volontà.
    Un abbraccio, Robi e tanti doni per te.
    Corinina

    RispondiElimina
  15. Ecco credo che adesso dovrei riuscire a commentare...dopo vani tentativi nei giorni scorsi:
    Che donna meravigliosa! Che personalità, che energia, che rettitudine!
    La tua immagine creata per lei, Robi, è tenera ed emozionante.

    Un saluto pomeridiano e un bacione.

    RispondiElimina
  16. Come Haffner e altri utenti, non mi lasciava effettuare il login, mi sono girate e ho scritto a questo indirizzo

    redazione.community@alice.it

    tralascio il contenuto della mail, ma sono entrata nella mia pagina web.

    Robi, la Professoressa Montalcini ha scoperto una pietra miliare chiamata "Fattore di crescita" che le è valso lo strameritato Nobel, dalla sua scoperta si è potuti intervenire in una patologia diffusa come il "rachitismo" o nanismo che dir si voglia, non solo Torino le ha reso l'omaggio che meritava, tutto il mondo scientifico si è inchinato davanti a questa Grande Mente.

    Mi ha irritata una sola cosa e sono sicura che ha irritato anche lei, lei non ha mai parlato di appartenenza sapeva di essere una Cittadina del mondo, bene, la comunità ebraica ha sentito la necessità di sventolarla come mai aveva fatto...smetto o mi censuri.

    Credo che dal "non so dove" abbia apprezzato anche lei la tua vigna.

    Buona serata Robi ;-))

    RispondiElimina
  17. con tutto il carbone che la Befana dovrebbe consegnare nel nostro Paese non ci sarebbe più crisi energetica per molti anni...
    Hai ragione, è difficile rincuorarsi senza segnali concreti.

    Grazie per l'abbraccio che ricambio e per i doni (se mi arriva carbone lo metto da parte per la comunità...)

    A presto. robi

    RispondiElimina
  18. ciao Maris,
    non potevo non tentare un mio piccolo omaggio da torinese a questa personalità straordinaria.
    Grazie per il tuo commento (malgrado la difficoltà tecnica di questi giorni).

    Baci & abbracci (non come pubblicità occulta...) robi

    RispondiElimina
  19. ciao Tina,
    mi appunto l'indirizzo mail della redazione che hai segnalato (stavo già pensando a ragioni non solo tecniche dell'anomalia...)

    Il tuo pensiero sulla Professoressa Montalcini mi è particolarmente gradito. Io ho voluto rappresentare la sua torinesità interiore indipendentemente dall'appartenenza dichiarata o sventolata da altri e saperla nella mia città mi fa provare sorrisi di fierezza e di onore.

    Buona quasi notte. robi

    RispondiElimina
  20. Robi...Lei è stata, assieme a De Benedetti e Ferdinando Rossi, una delle menti eccezionali che mi hanno permesso di ampliare i miei orizzonti nel campo della biologia e dell'anatomia, Rita Levi Montalcini era e per me resta, come l'infinito, non si può descrivere, l'infinito non ha confini...lei non ne aveva...l'ho amata come mente, come politica...mi ha infastidita...ma non elimina la stima per la ricercatrice unica che è stata.

    Notte buona Robi, un abbraccio a Lina ;-))

    RispondiElimina