mercoledì 3 luglio 2013

La guerra dei vent'anni (tempi supplementari...)

satira,attualità,notizie,berlusconi,l'esercito di silvio,manifestazione a arcore,

8 commenti:

  1. Ce l'hai un bel "vasino" anche per me, Robi?

    E ho detto tutto.

    Però un abbraccione ci sta bene sempre, anche in momenti che fanno pena come questi (o forse soprattutto in momenti che fanno pena come questi!).

    RispondiElimina
  2. A quando i rigori..........? Questa volta non ha pagato i pensionati 10 €
    per manifestare come a Roma.Erano pochi sfaccendati a chiamare quel botolo erano soprattutto le zoccole tra cui la zaniccona che ha 120 anni e,si è tirata anche il sedere.Povera Italia tra eserciti,tra movimenti è messa proprio male,sono proprio sconsolata.
    Ciao Roby.
    ps.L'intervento è andato bene,ogni giorno che passa vedo sempre meglio,in autunno dovrò fare anche all'altro. GRAZIE per l'interessamento.

    RispondiElimina
  3. brava Maris, elegantissima considerazione sugli effetti della manifestazione.

    Un abbraccione è sempre la più bella espressione di vicinanza e di solidarietà in tutto.

    Abbraccione a te. robi

    RispondiElimina
  4. cara Gibran,

    se si va ai rigori, gli italiani (quelli rincoglioniti) continueranno a farsi autoreti a danno di tutto il Paese.
    Le immagini di questa patetica manifestazione parlano da sole. Gente che non accetterà mai la verità imbarazzante sullo squallore del loro idolo e non si rende conto che questa complicità sta condizionando il bisogno di pulizia morale della nostra Nazione.
    C'è veramente da essere sconsolati.

    La bella notizia sul dopo intervento è più importante di tutto il resto e ne sono felice.

    Un abbraccio. robi

    RispondiElimina
  5. Verd'anima3 luglio 2013 13:48

    Ah... ecco dov'eri finito!! ;-))))
    Che ne dici di una contromanifestazione? magari quella dei... vasini pieni all'attacco? ^_^
    Un caro saluto. Anche da Giufà!

    RispondiElimina
  6. ero a preparare il necessario per la contromanifestazione proprio davanti allo sventolìo di bandiere del valoroso e coraggioso esercito di parassiti.

    L'attacco con i vasini avrebbe il significato di restituire una minima parte di quello che il loro innocente ed indecente idolo ci ha inondato per vent'anni.

    Spero che Giufà stia velocemente migliorando... Ciao & ciao. robi

    RispondiElimina
  7. L'augurio è che quell'esercito sia come usano dire i venetofoni: "l'esercito de Giraboldàn che il dura da oggi fin a domàn".
    Mi metto anch'io a cag..e, e consiglio a tutti di fare largo uso di alginati e farina di semi di Guar perchè sia più abbondante possibile.
    Ciao robi, una pacca sulla spalla.
    haffner

    RispondiElimina
  8. caro haffner,

    a parte che alla mia età e dopo averne passate di brutte e bruttissime non si ha più paura di niente, ma questi squallidi rammolliti, difensori dell'indifendibile mi fanno solo ridere per la pateticità della loro pagliacciata che chiamano esercito. Tutta gente che alla prima scintilla cercherà un nascondiglio o cambierà casacca.

    Grazie per il proverbio calzante e le informazioni purgative...

    Ricambio la pacca sulla tua spalla. Ciao. robi

    RispondiElimina