martedì 12 marzo 2013

In difesa dell'impedito

satira,attualità,berlusconi,magistratura-cancro,manifestazione pdl,

8 commenti:

  1. Sono dei buffoni indegni di stare in parlamento, a zappare devono andare.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
  2. caro Aldo,
    stamattina in TV, mi pare di aver capito che ad una persona che ha avuto 10 milioni di voti non si possono fare le pulci sulla giustizia.
    Nella prossima consultazione elettorale, consiglierei a Vallanzasca di buttarsi nella mischia e promettere la restituzione dell'IRPEF degli ultimi 10 anni! Hai visto mai che di voti ne prende il doppio di quello che rimborsava solo 1 anno di IMU! Ma per favore....., quando la smetteranno di difendere l'indifendibile che tiene in ostaggio la Nazione da quasi venti anni?
    Mi chiedo sempre se ci lascerà vivere gli ultimi anni della nostra vita senza la sua malefica presenza in Italia.

    Per Te, caro Aldo, che le hai subite veramente tutte, dalla guerra in
    poi, questa lunga assurdità dev' essere ancora più inaccettabile.

    Vediamo oggi cosa inventeranno per farci schifare!

    Un abbraccio per consolarci. Ciao Aldissimo. robi

    RispondiElimina
  3. Verd'anima13 marzo 2013 12:54

    Caro amico...
    è pietoso tutto ciò!
    Guarda, per una volta potrei anche ammettere l'uso del se col condizionale al posto del congiuntivo... se solo si eclissasse il tizio che abusa di una congiuntivite per evitare la condizionale... :/
    Saluti per due!

    RispondiElimina
  4. Quasi quasi mi travesto da infermiara e gli propino la medicina a lui più congeniale.
    Veleno, amico mio, come si confà a un re tiranno o un imperatore debosciato!
    Ci vuole però il veleno adatto, e in questo ci so fare.
    Niente arsenico o stricnina, la morte sarebbe rapida e quasi indolore per il dittatore.
    Se dipende da me opto per un rodenticida di prima, seconda o terza generazione (meglio la terza soluzione).
    Nessuno si accorgerà in tempo dl misfatto, i primi sintomi compariranno dopo circa una settimana, quando in nessun modo ci sarà rimedio.
    Morirà di emorragia interna come avviene per un ratto.
    Non serviranno a nulla la vitamina K o le trasfusioni ematiche, morirà cagando sangue,tutto quello che all'Italia ha succhiato.
    Veteris, veterinum tuum.
    haffner

    RispondiElimina
  5. Cara Verd'anima,
    solo pietoso mi sembra riduttivo rispetto alla sensazione che infonde questa sua nuova recita e soprattutto quella dei suoi squallidi sudditi.
    E' riuscito ad alterare tutti gli schemi della moralità, ma si avvia a diventare l'eroe perseguitato da una giustizia cieca che da quasi venti anni sta inventando (secondo lui, senza alcuna prova), tutte le illegalità a suo carico.
    La storia ha sempre applicato leggi inesorabili. Nel suo caso, con l'aiuto dei sondaggisti, degli avvocati e dei venduti è riuscito ad modificare anche la storia.

    Aspetto belle e buone notizie da Te. Ciao. robi

    RispondiElimina
  6. caro haffner,
    in effetti, si sta nascondendo come un topo dentro una tana di lusso di 200 mq, alla faccia di chi, a tre giorni da una delicatissima operazione al cervello è stato dimesso per scarsità di posti letto. (Le prove sono nel mio entourage familiare).

    La tua strategia, comunque, è troppo ottimistica perchè avrà già fatto perfino la prevenzione contro la bomba atomica e come gli avvicini il rodenticida di terza generazione, spuntano da sotto al letto gli scilipoti ed i razzi del momento ad assaggiare per lui! Che paese di merda!

    Goditi la tua montagna e che tutti i topi come lui vadano a farsi fottere!
    Ciao. robi

    RispondiElimina
  7. La tua replica al mio precedente commento ti fa onore. Tuttavia, caro Robi, ti illudi che "loro" possano possedere la tua stessa sensibilità e, conseguentemente, avere la capacità di riflettere e comportarsi come te. Non è così e l'hanno ampiamente dimostrato!

    Ciao Robi. No, a costo di apparire crudele, ti assicuro che in mancanza di reazioni della massa amorfa, capaci di dimostrare che in questo Paese c'è ancora qualcuno con una dignità, mi appello a sorella morte per liberarci di questa gentaglia!

    Basta guardare a come ha reagito il napolitano, il peggior presidente che la nostra storia abbia mai avuto! Aspetto che la falce di sorella morte venga a mietere, augurandomi il più presto possibile! E festeggerò l'evento come una liberazione! Non sarà per nulla penoso.

    Ciao Robi, buona serata.

    RispondiElimina
  8. vedi Carlo, capisco perfettamente le tue reazioni che d'istinto sono anche le mie, ma poi devo fare i conti con quella parte della mia strana sensibilità che, sinceramente, non ha gioito, anzi ha sentito solo amarezza nel momento delle morti violente di Sadam Hussein, Bin Laden e Gheddafi. Però, riesco a detestare molto bene tutti i bastardi di questo mondo e Berlusconi è indubbiamente nella mia hit parade, ma proprio per questo penso di fargli più male a scrivere che la sua morte scatenerebbe caroselli di auto in tutto il mondo , piuttosto che augurargliela.
    Ti sembrerà una contraddizione, ma è solo uno stato di cattiveria psicologica sicuramente peggiore della tua.

    Ciao Carlè, goditi il traffico di Roma dopo la fumata bianca...! robi

    RispondiElimina