martedì 9 aprile 2013

Compromesso storico

satira,attualità,governo,berlusconi,bersani,politica,compromesso storico,

16 commenti:

  1. No no Robi. Queste cose non devi dirle nemmeno per scherzo. Questo piano di Silviontolo non andrà in porto. È impossibile.
    Nel caso emigro anch'io.

    RispondiElimina
  2. ciao Fru,
    come sai, le mie immagini ironiche hanno sempre verità nascoste ed in questo caso ho voluto illustrare che se Bersani cede nel regalare il Quirinale a chi gradisce Berlusconi (per eventuali appoggi giudiziari), anche se non sarà lui di persona, farà la figura del mitico "Tafazzi".

    Grazie per la visita. Sogni d'oro piccola Fru. robi

    RispondiElimina
  3. Sentendo la notizia della morte della "ladra di latte" Margaret Thatcher, mi sono detta che Sorella Morte poteva fare lo sforzo di lasciare stare la lady, tanto, ormai era fuori dalle scatole degli Inglesi e fare una puntatina in Italia, da noi c'è tanta gente che starebbe bene nell'al di la e finirebbe di rompere le scatole a noi nell'al di quà.

    Capisci perchè sono silente?

    Questo è un pensiero "da notte di natale".

    Buona serata Robi, salutoni a Lina ;-))

    RispondiElimina
  4. Ciao Robi e buona serata!

    Perché sta vignetta non mi fa ridere? Mi associo a quanto espresso da Frufru: è impossibile! Non ci credo manco se me lo dice Bersani e, comunque, quel portone quel tizio (mi fa schifo anche nominarlo) non lo passerà! E' l'unica certezza che ho, al momento!

    Ora vado a guardare le altre tue creazioni! Momentaccio... mannaggia!

    RispondiElimina
  5. ciao Tina,
    qui da noi vale la regola che sono sempre i migliori che se ne vanno, quindi rassegnamoci, la lista di attesa è quasi vuota.
    Con i tuoi silenzi ho perso un pò di sano orientamento e non riesco ad interpretare bene cosa ci sia dietro a tutte le merdate dei nostri politici.
    Per Natale potremo fare una letterina insieme a Gesù Bambino...

    Lina è già al lavoro con le musiche e gli esercizi per i nuovi saggi (quindi nervosetta a queste ore), ma il tuo saluto le farà piacere.

    Notte buona a tutti. robi

    RispondiElimina
  6. ciao Carlè,
    io forzo la realtà interpretando i desideri e le manovre dei personaggi, ma talvolta, in questo Paese, le assurdità rischiano di verificarsi. Per questa elezione presidenziale, il "tizio" dovrà accontentarsi del nome "meno peggio" per i suoi problemi con la giustizia, poi quando vincerà le prossime elezioni cambierà immediatamente la Costituzione assicurandosi la Presidenza della Repubblica per almeno dieci mandati.
    Caro Carlo, questo è i nostro stagno (termine significativo che ho rubato oggi in altro post) e l'acqua è sempre più torbida.

    Nun te stancà troppo. Buonanotte. robi

    RispondiElimina
  7. Fortissimo! Bello questo blog, complimenti!

    RispondiElimina
  8. grazie della visita e dell'apprezzamento.
    Buona "caccia" di sogni che seguirò volentieri.
    Un caro saluto. robi

    RispondiElimina
  9. Verd'anima10 aprile 2013 17:12

    ussignur...voglio svegliarmi da questo incubo!! ( anche se la realtà non è meno spaventevole :( )

    ma dimmi un po'... non è che Lina potrebbe prenderseli per i suoi saggi? Quello a sinistra nel balletto e quello a destra come gobbo?

    Un abbraccio per due!

    RispondiElimina
  10. come dice Vecchioni: "voglio dormire senza sognare perchè il mondo non c'è quando io sono addormentato..."

    non vuole spaventare i bambini...!

    Baci & abbracci per Verd'anima.

    RispondiElimina
  11. Buongiorno robi, mi scuso se non sono passato prima ma impegni di lavoro mi hanno tenuto lontano dal blog.
    Cosa dire a proposito della tua vignetta?
    Sembra verosimile da come si mettono le cose,cristo santo, nemmeno la mente fervida di Verne poteva costruire una storia così fantascientifica. Ma questa è l'Italia d'oggi, nave senza nocchiero...non donna di provincie ma bordello.
    Stammi bene amico.
    haffner

    RispondiElimina
  12. Spero proprio di sbagliarmi ma ho l'impressione che il pierluigi stia spianando la strada e stendere il tappeto rosso per il berlufolle.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
  13. caro haffner,
    in questo difficile momento del nostro Paese, avere impegni di lavoro ha del miracoloso e tu ci metti del tuo per aiutarne i giovani aspiranti.
    Non accadrà, ma assegnare la poltrona del Quirinale al farabutto che ha fatto a pezzi l'Italia, devastandone la moralità oltre all'economia, sarebbe la soluzione più vergognosa ed avvilente per tutti quelli che hanno ancora un minimo di rispetto per la Nazione.

    Buon lavoro e un caro saluto. robi.

    RispondiElimina
  14. ciao Aldo,
    Pier Luigi terrà duro ed il "berlufolle", nella questione Quirinale, dovrà accontentarsi delle briciole, ma che nelle nuove elezioni diventeranno pagnotte sfornate dall'assurdità degli italiani.
    Tranquillo Aldo, avremo ancora qualche mese di casino assoluto, poi tutto crollerà!

    Buon pomeriggio caro Aldo. robi

    RispondiElimina
  15. Penso che i Maya avrebbero dovuto metterci più impegno, la profezia si è avverata per metà ed è una gran rottura davvero.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  16. cara penny,
    i Maya hanno dato l'appalto lavori ai nostri politici vecchi e nuovi che stanno facendo un ottimo lavoro di distruzione del Paese.

    Mi spiace non sentirti ancora sollevata dagli ultimi commenti, ma sono certo che la penny che ho interpretato io è reattiva in tutto.

    Un abbraccio. robi

    RispondiElimina