sabato 11 maggio 2013

Amici "immaginati"

"Non dico che dividerei una montagna


 ma andrei a piedi certamente a Bologna....."


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,


blog life,amici immaginati di cipralex1,

32 commenti:

  1. Non so cosa dirti, non trovo parole degne della tua creatività. Grazie!
    Ho messo la vignetta nella home page del mio blog e in fb.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
  2. Ciao! Ho risolto i miei problemi ("cinesi") di connessione e... tu mi hai fatto un regalo! Grazie... è stata una bellissima sorpresa. Buon fine settimana e a presto, M.L.

    RispondiElimina
  3. Un cuore grande come il tuo, Robi, riesce a contenere tutti gli amici!!!
    Che dono meraviglioso per ognuno...GRAZIE!!!
    E poi...altro che Richard Gere...tu sei mooooolto più bello e affascinante :-)

    Abbraccio pieno d'affetto. Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  4. Sei troppo forte Robi, grazie!


    P.S.: Non mi piaci come Richard Gere... :-)

    RispondiElimina
  5. Come poter ringraziarti a dovere per questo regalo? Sei in gamba robi, generoso e ipercreativo, una persona alla quale darei non so cosa per stringere la mano e fare "baracca" dalla sera fino al mattino.
    Questa volta meriti una pacca doppia sulla spalla, oltre alla mia incondizionata stima.
    haffner

    RispondiElimina
  6. Carissimo "virtualmente nostro",
    non è che ci volesse questo post per farci capire quanto il bene che ci vuoi abbia ben poco di virtuale!!
    Grazie per il tempo che hai dedicato a tutti e a ciascuno di noi, grazie per averci "immaginati" e per il modo in cui lo hai fatto, grazie perchè, così facendo, ci hai permesso di... farti compagnia!
    Per il resto... ecco dov'era finita la borsa che cercavo da giorni!! ^_^
    Mirabile poi il "gemellaggio" tra la mia e la tua città... per non parlare della posizione che mi hai fatto assumere... non è "solo" frutto della tua immaginazione... è proprio la mia!!! ;-)
    Grazie di tutto.

    RispondiElimina
  7. caro Aldo,
    è più difficile rispondere ai vostri generosi commenti che immaginarvi con il cuore. Grazie per avermi ospitato nella tua prima pagina.
    Un abbraccio. robi

    RispondiElimina
  8. cara Gea,
    la bellissima sorpresa l'ho avuta io con questo tuo inaspettato commento dalla Cina. Ho tentato di contattarti con le indicazioni avute dalla gentilissima Gas, ma i commenti non partivano mai.
    Aspetto di leggere "post e sproloqui" dell' avventura cinese sul tuo "Ripensandoci..."
    Bentornata virtualmente... robi

    RispondiElimina
  9. cara Maris,
    pensa che il cardiologo ha letto tutti i nomi durante l'ecografia...!

    Quindi se Richard Gere mi chiede di fare la sua controfigura dovrò ridurre bellezza e fascino... e non sarà facile!

    Affetto pieno di abbracci. robi

    RispondiElimina
  10. caro haffner,
    le tue sono parole di amicizia vera e ne sento tutta la purezza.
    Quel fare "baracca dalla sera al mattino" dopo una stretta di mano che ha il senso dell'infinito è un regalo rarissimo alla mia sensibilità.
    Un anticipo di abbraccio. robi

    RispondiElimina
  11. cara Nadia,
    la magica confidenza reciproca, nata praticamente con il mio ingresso sul blog, mi permette di giocare scherzosamente con i tuoi valori.
    Grazie per questo bellissimo feeling.

    P.S. Ho già pronta la foto sostitutiva della figlia di Fantozzi.

    RispondiElimina
  12. carissima Gemellina Verd'anima,
    immaginare gli abituali Amici di blog e proiettarli dentro un'immagine è stato un piacevole e terapico passatempo, come tu hai giustamente interpretato.
    Da gemellino, non è stato difficile trovare la posizione interiore di certi momenti in comune.
    Dalla Mole a Cefalù grazie e abbraccio anche a tu (unica rima trovata). robi

    RispondiElimina
  13. Non smetti mai di meravigliarmi!

    Ciao Robi. Sono senza parole, credo una delle poche volte in cui non so come commentare le tue sempre incredibili creazioni! Me le sto gustando da parecchio e ogni volta è una bella sensazione! Quello che ritengo stupendo è rendermi conto che anche il frequentarci virtualmente non ci impedisce di conoscerci. Per esempio, ho conosciuto Aldo e Cri per averli incontrati: li hai immaginati così come li ho "visti" io, dal vivo. E che dire di "noi" del condominio? Quando ho visto quella di Tina mi sono sbellicato dal ridere! E la mia? Vogliamo parlarne? E' il mio sogno! Zac e David, perfette. Tutte perfette, anche quelle di coloro che non conosco: lo scopro dai commenti che ti hanno lasciato!

    Grazie Robi, sempre pronto a stupirci! Ti auguro una buona serata.

    RispondiElimina
  14. caro Carlo,
    sei stato, con Nadia e Tina, uno dei primi a dare attenzione alle mie immagini , accogliendomi nel vostro giro.
    Mi avete coccolato quando non mi sentivo (e continuo a non sentirmi) all'altezza della vostra preparazione culturale e politica, convincendomi che anche l'ironia può dire la sua contro le "stranezze" del nostro Paese.
    Questo nostro percorso virtuale ha prodotto degli affetti reali che non avrei mai pensato possibili.
    Il mio post vuole essere un ringraziamento a tutti quelli che mi hanno dedicato la loro attenzione e qualche loro pensiero.

    Ciao Carlè, grazie e buon tutto. robi

    RispondiElimina
  15. perdona il ritardo... LaYle è certamente come la immagini, ma io, ahimè, non sono abbastanza sottile per partecipare ad un concorso di bellezza :-)
    Questo post mi ha fatto molto sorridere, ti ringrazio ne avevo bisogno

    RispondiElimina
  16. cara penny,
    l'immagine che conta è quella interiore che ho di te e degli altri Amici. Devo confessarti che anch'io non sono il sosia di Richard Gere.....
    Il tuo sorridere fa il paio con la stupenda giornata che il meteo ha riservato per oggi nella mia Torino.
    A presto, con altri sorrisi. Ciao. robi

    RispondiElimina
  17. semplicemente....geniale....

    RispondiElimina
  18. semplicemente...grazie, esagerato Erik...
    Un caro saluto. robi

    RispondiElimina
  19. CARO ROBY GRAZIE MILLE,A PARTE IL FATTO CHE SEI UN GENIO DI VIGNETTISTA,TI SEI RICORDATO DI ME CHE HO SOLTANTO RISPOSTO A QUALCHE TUO COMMENTO,DA QUESTO DEDUCO CHE SEI UNA PERSONA SPECIALE.
    CIAO E GRAZIE ANCORA.
    PS. SONO TUTTE BELLISSIME,MA QUELLA DI ZAC E' SPECIALE IN QUANTO JUVENTINA.SPERO DI NON ESSERMI FATTA NEMICI.

    RispondiElimina
  20. cara Gibran,
    la mia vignettina su di te vuole essere un sincero e sentito "in bocca al lupo" per il problema che stai vivendo sul bene più prezioso che la natura ci ha dato.

    E' molto facile essere sportivamente nemico della "Signora del calcio", basta non essere juventini come noi...

    Aspetto tue buone notizie. Ciao. robi

    RispondiElimina
  21. non mi annovero fra le fans del pretty richard, quello vero intendo! :-)
    Il blog è un'ottima terapia di gruppo. Soprattutto mi ha aiutato a capire come mi vedono gli altri (qualcuno mi immagina come la sosia di monica bellucci, ma questa è un'altra storia di ordinaria follia). È bello far parte di questo carrozzone.

    RispondiElimina
  22. cara penny,
    forse ho già stufato gli Amici nel ripeterlo, ma per me questo virtuale è stato il pronto soccorso di una realtà che mi stava amareggiando oltre il sopportabile. Qui, nel carrozzone, mi sono aperto chiudendomi e tranne qualche piccolo inconveniente devo dire che terapicamente ha funzionato. Sono contento che tu faccia parte del mio isolotto.
    Richard abbraccia Monica. robi

    RispondiElimina
  23. Una volta mi ha scritto una moglie infuriata, perchè il marito, a mia insaputa, le aveva confessato il suo amore per me (non ci siamo mai visti nemmeno in fotografia) e le aveva chiesto il permesso di concedergli una scappatella con la sottoscritta. Naturalmente nessuno si è preoccupato di chiedermi cosa ne pensassi io. Ma è chiaro che nell'economia della loro relazione questo era solo un insignificante dettaglio. Eh.
    Con stima e affetto, Monica. :-)

    RispondiElimina
  24. che strano iter sentimentale! Praticamente un progetto di tradimento autorizzato, ma con amante ancora da conquistare (dettaglio insignificante per un convinto irresistibile o per un inconsapevole coglione). Che tristezza!
    Richard saluta Monica, rovinafamiglie a sua insaputa...

    RispondiElimina
  25. ahahaha scusate l'intromissione di un comune mortale che si trova a commentare dei commenti tra "richard e monica"...

    (che poi ancora mi chiedo se entrambi esistiate veramente, gli entrambi famosi dico)...
    ma questo tizio è un genio... la creatività è a livelli elevatissimi...
    occhio a non trovarti sposata o plurimadre a tua insaputa allora..

    però massima stima per la genialità creativa di questo individuo

    che posto fantastico.. il mondo....

    RispondiElimina
  26. nota al commento di Erik,

    si precisa che la genialità creativa è riferita al marito della signora infuriata con penny.

    cipralex1 conferma la teoria di Erik.

    che mondo fantastico il post...

    RispondiElimina
  27. Confesso, non l'avevo visto.
    Incredibile.
    La tela, la bottiglia, gli sci!!!, i libri, il caro vecchio Karl, gli scudetti "veri" (anche se io da buon partigiano ne conto 35, sai com'e', mi attribuisco anche quelli non disputati a cavallo delle due guerre).
    E il copricapo, io ne colleziono di tutti i generi, quello che mi hai affibbiato e' uno dei preferiti.

    Non so' se mi hai mai visto, ma se vuoi dare un'occhiata questa e' l'unica foto che ho pubblicato in rete, ero a una manifestazione di "se non ora quando" ed ero attorniato da un nugolo di fotografi che mi chiedevano di sorridere, e io rispondevo:
    "Non c'e' un cazzo per cui ridere"

    http://zacforever.files.wordpress.com/2011/02/foto.jpg

    Hasta
    Zac

    RispondiElimina
  28. caro Zac,
    non ti avevo mai visto, la realizzazione dell'immagine è stata fatta attingendo dai commenti e la sagoma del pittore scaricata da google immagini. A volte la casualità ci prende. Quella dei 35 scudetti juventini sarà (perdona il furto) la mia prossima battuta per fare imbufalire i miei parenti ed amici, granatoni alla millesima potenza...

    Sto brindando davanti alla tua foto con un "Bardolino classico" appena stappato. Quel giorno di "se non ora quando" a Torino è stato l'ultimo giorno da brividi per una manifestazione.
    Grande Zac!

    Hasta
    robi

    RispondiElimina
  29. noto un altra cosa che ci accomuna... i 31 o 35 scudetti... :)))

    RispondiElimina
  30. 31 certi, 35 certissimi, anzi probabili...

    RispondiElimina
  31. Robiiiii!!!! La settimana scorsa non ho nemmeno aperto il blog, ho rischiato di perdermi questo! Meno male che non è successo! :)
    Grazie! Poi i papaveri...mi piacciono un sacco, ma ce ne sono così pochi! Almeno nella tua vignetta ci sono immersa! Che bello, grazie mille.

    Ciao Richard! :)

    RispondiElimina
  32. cara Fru, hai risposto sul gong..., dopodichè la visione dell'immagine l'avresti fatta a domailcilio...!
    I papaveri sono la mia estate da sempre e spero che il vento ne faccia arrivare prati immensi giù da te.

    Richard ti abbraccia.

    RispondiElimina