giovedì 2 maggio 2013

"Lettino" a Berlino...

satira,attualità,politica,governo,incontro letta merkel,credenziali italia,berlusconi,

15 commenti:

  1. Tu vuoi farmi salire la pressione arteriosa!

    Ciao carissimo Robi, buon pomeriggio.

    (questa e la precedente, vanno a corredo dei velenosi 10mila caratteri sputati per operaincerta)

    RispondiElimina
  2. E mi sa che agli occhi dell'Europa non ci facciamo propriamente una bella figura...
    Meno male che ci sei tu, Robi: non m stancherò mai di dirti quanto mi piaccia riscoprire ogni volta la tua vena satirica geniale!

    Un carissimo saluto!!

    RispondiElimina
  3. caro Carlo,

    non serve a niente, ma nel mio piccolo voglio esaltare tutto quello che troppi fanno finta di non accorgersi.
    Aspetto con curiosità ed interesse quei 10mila caratteri che saranno musica per i miei occhi...

    Ciao Carlè, buona serata. robi

    RispondiElimina
  4. grazie Maris,

    ho voluto immaginare come sarebbe andato l'incontro con la Merkel con le credenziali di quello che vuol diventare il "padre nobile della Nazione".
    Preferivo essere preso in giro dalle sue leggi "ad personam" piuttosto che da questo falso, squallido, studiato, mirato tentativo di far credere il suo attaccamento al Paese che solo un anno fa ha definito "di merda".

    Un abbraccio a tutti. robi

    RispondiElimina
  5. Se avesse detto mi manda Picone sarebbe stato accolto meglio e persino col tappeto rosso in terra.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
  6. caro Aldo,
    hai detto bene! Alla Merkel non si deve far sapere che in Italia comanda sempre il cavaliere (altrimenti skalcia).
    Ciao Aldissimo. robi

    RispondiElimina
  7. La tua fantasia è assolutamente simile alla realtà! :)

    RispondiElimina
  8. ah! maledette primavere.....
    ciao. robi

    RispondiElimina
  9. Verd'anima3 maggio 2013 12:50

    la Merkel non mi è mai piaciuta...ma in questo tuo pensiero immaginato mi sostituirei volentieri a lei!! :-)


    Grazie per i molteplici sorrisi che mi hai donato con i tuoi racconti di ieri.

    RispondiElimina
  10. Ragazzi, diamo il tempo a 'sto povero figliolo... aspettiamo di vedere come sistema l'Italia e poi condanniamolo.

    Lo sapete che io aspetto sempre i risultati (vedi Monti, vedi Bersani ecc.) per esultare o criticare.
    Certo l'inciucio con il PDL non l'ho digerito, ma nella situazione in cui siamo, quali altre alternative ci potevano essere? Quella delle elezioni immediate non era buona, perché il cavaliere avrebbe sicuramente vinto da solo, quindi proviamo a vedere se Letta tiene testa al suo antagonista.
    La vedo dura, ma se tira via a fare qualcosa di buono, forse alle elezioni prossime la gente avrà avuto modo di riflettere.

    RispondiElimina
  11. Visto come vanno le cose propongo che nella nuova legge elettorale, che tutti attendiamo, sia inserita una clausola indispensabile:
    - tutti i seggi elettorali in cui andranno a votare i compari del PDL saranno allestiti alla quinta o sesta lunghezza di corda di 25 vie alpine scelte a insindacabile giudizio di haffner coadiuvato da Robi, Nadia, Verd'anima, maris e Carlo.
    Visti i tempi, raccomando ai citati di racordarsi con il sottoscritto, a scanso di sorprese, per la scelta giusta.
    Lascio a te la scelta dei presidenti di seggio e degli scrutatori.
    Se passa l'articolo chiave la vittoria è certa.
    Ciao robi, macte animo.
    haffner

    RispondiElimina
  12. raccordarsi, porca eva, ci vuole una doppia "c"!!!
    haffner

    RispondiElimina
  13. ormai sai bene che non ci metterei tanto a sostituirti nell'immagine....., comunque mi basta il pensiero.

    Sono stati piacevoli sorrisi anche per me.

    Buon pomeriggio (ancora sciroccoso?) robi

    RispondiElimina
  14. cara Nadia,

    nella mia immagine non c'è alcuna critica al nuovo Presidente del Consiglio. L'ho solamente "sacrificato" per esaltare la non credibilità internazionale accertata del nostro futuro "padre nobile".
    Pur non condividendo la pericolosa mescolanza con il Pdl, sono il primo ad augurargli il meglio del risultato possibile.

    Il tuo concetto ottimistico sulla gente che potrà riflettere in caso di nuove elezioni sarà frantumato da un altro zuccherino a presa rapida che il padre nobile distribuirà al Paese per riaffondarlo in una nuova incertezza. Il puzzle è ormai chiaro: se non gli arriva la mazzata finale dalla giustizia (cosa ormai improbabile), sarà mazzata psicologica per tutti gli italiani pensanti nel ritrovarlo padrone del governo ed in base alla nuova costituzione che gli faranno riscrivere (come padre nobile) successore immediato di Napolitano alla Presidenza della Repubblica.

    Così maliziò il tuo amico robi.
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  15. caro haffner,

    considerando la tua venetosità (neologismo in diretta) avrei capito lo steso (in italiano stesso) perchè so ben (bene in italiano) che dalle tue parti le doppie sono un optional.....

    Va ben, faremo un'assemblea, ma consideriamo che tanti coraggiosi furbetti, al momento opportuno, taglieranno la corda.

    Macte animo a tutti. Ciao grande scalatore. robi

    RispondiElimina