giovedì 16 maggio 2013

La parola alla difesa...

Cuore di figlia viene in soccorso al gallo di famiglia...


satira,attualità,berlusconi,processi in corso,difesa della figlia Marina,


satira,attualità,berlusconi,processi in corso,difesa della figlia Marina,


satira,attualità,berlusconi,processi in corso,difesa della figlia Marina,


satira,attualità,berlusconi,processi in corso,difesa della figlia Marina,


satira,attualità,berlusconi,processi in corso,difesa della figlia Marina,


satira,attualità,berlusconi,processi in corso,difesa della figlia Marina,



24 commenti:

  1. CUORE DI FIGLIA................!
    MA IL BOTOLO STIA ATTENTO CHE NON SI AVVERI QUEL PROVERBIO SICILIANO (LA GALLINA FA L'UOVO E AL GALLO BRUCIA IL C@@O
    CIAO ROBY.

    RispondiElimina
  2. Non riesco a smettere di ridere :-)))
    Lo so che è in realtà è una tragedia, ma tu sei capace di ironizzare in modo così sopraffino che mi regali sempre sorrisi a volontà!!
    Marina Amadori, poi...è il massimo :-)

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Il potere riesce a corrompere qualsiasi cosa. E qualcuno lo confonde pure con l'amore filiale.

    RispondiElimina
  4. cara Gibran,
    per il momento continua a farlo bruciare agli altri e mi è sempre più difficile accettare come un solo uomo (e del suo stampo) riesca ancora a condizionare la ripresa, assolutamente necessaria, della Nazione.
    A presto. Ciao. robi

    RispondiElimina
  5. dopo il flop delle "piazzate" e della commedia televisiva, tentano la carta della combattiva Marina per convincere gli italiani sulla purezza assoluta del suo ingenuo genitore. Avevo sempre apprezzato la non intrusione dei figli nelle beghe giudiziarie del loro padre. Deduco che per mandare la figlia Marina al fronte, la situazione globale della famiglia non sia delle più rosee.
    Aspettiamoci una non stop televisiva, a reti unificate, di tutti i tirapiedi che da quasi venti anni non riescono ad esprimere un loro personale pensiero che sia in contrasto con le scelte del padrone.

    Ciao cara Maris, sono felice delle tue risate. robi

    RispondiElimina
  6. ciao penny,
    come ho scritto nel commento a Maris, per "bruciare" la figlia Marina, penso che la situazione (in proiezione delle altre sentenze) si stia mettendo male sia per l'imperatore che per il suo impero.
    Buon pomeriggio. robi

    RispondiElimina
  7. Caro Robi, scusa ma il mio silenzio è dovuto alla concentrazione su tutte le trasmissioni che parlano di politica e incamero tutto nel mio cervello, che sta fumando.
    Per ora sento parlare di programmi, di pronostici, di valutazioni, di processi al gallo che non vuole ancora abbassare le penne, ma non vedo ancora niente di concreto... quindi... quando parlerò, il fumo si trasformerà in un incendio.

    Buonissima notte!

    RispondiElimina
  8. Ritengo che ci siano contesti, situazioni e motivazioni per certe difese a spada tratta... In questo caso l'amore filiale così sbandierato è un insulto al VERO amore filiale, tanto più che, in questo caso, contesto, situazione e motivazioni mi sembrano alquanto pretestuose.
    Concordo con te... l'impelagarsi di Marina in questa melma puzza.

    Un caro saluto a te e Lina (spero che la mia "trovata" di qualche domenica fa non le abbia arrecato fastidio o nocumento)

    RispondiElimina
  9. cara Nadia, mi fa molto piacere la tua ritrovata voglia di concentrazione sulla politica e ti prego di tenermi aggiornato sulle tue interpretazioni.
    Per ritornare a vivere in un Paese normale basterebbe che i servi del gallo si rendessero conto di quanto male possono ancora fare all'Italia se non prendono le distanze da chi finge spudoratamente di amarla per farla saltare qualora non gli tornino i conti personali con la giustizia.

    Sogni d'oro. robi

    RispondiElimina
  10. cara Verd'anima, leggo con piacere la tua saggia interpretazione su questa difesa filiale che suona come un patetico ma studiato tentativo per convincere la Nazione che il suo genitore rappresenta la purezza, mentre la giustizia (come più volte definito dal padre) il cancro del Paese.
    La sacra famiglia continua ad avere tutti i media a disposizione e li sta usando a raffica perchè nessuno osa contestarne il conflitto con la politica.

    Situazione tranquilla al nord, cari saluti ricambiati. robi e lina

    RispondiElimina
  11. ultimamente vado in giro con la mia personalissima nuvoletta di fantozziana memoria. Ma mi guardo bene dal chiamarla sfortuna, soprattutto con l'approssimarsi del venerdì diciassette.

    RispondiElimina
  12. Te lo hanno già detto in un commento sopra e io mi associo: la situazione è tragica, ma tu riesci a farci sorridere, mentre comunque si continua ad usare la testa. Anche se da lontano seguo quello che sta succedendo in italia e mi chiedo fino a che livelli di mancanza di pudore possano ancora arrivare... e continuando ad avere seguaci e sostenitori.
    P.S. felice che tu abbia trovato la "strada" verso gli sproloqui cinesi... A presto, M.L.

    RispondiElimina
  13. senti chi parla... Come risposta sui questionari, nella casella "qualifica lavoro", scrivo "Fantozzi"... (nuvolette comprese), ma devo dire che l'ho sempre considerata un' astuta fortuna. Quindi a noi il venerdì 17 ci fa un baffo! Ciao. robi

    RispondiElimina
  14. cara Gea,
    sarebbe interessante conoscere l'interpretazione dei cinesi sul nostro gallo statista (risate a parte). Se al mattino presto, invece di sfogliare la Costituzione, provasse a pensare a quanti milioni, in tutto il mondo, vorrebbero tirargli il collo, forse qualche domanda in più sulla sua sgradita presenza nel pollaio dovrebbe farsela.

    I tuoi "sproloqui cinesi" sono interessanti, scorrevoli e descritti con perfezione da prof. Complimenti.
    A presto. robi

    RispondiElimina
  15. Con i galli ci so fare, inutile star qui a cincischiare!
    Gratis e una tantum (perchè il caso è invitante) lo posso castrare, così per natale mangeremo un cappone epocale.
    Se il soggetto si presenta troppo vecchiotto e con carni pallide e essudative, allora la castrazione non serve.
    Gli asporto piuttosto la Borsa di Fabrizio così non producendo più linfociti B ci resta secco al primo malanno.
    Ciao Robi, buon fine settimana con la benevola pacca sulla spalla.
    haffner

    RispondiElimina
  16. Beh, diciamo che metà giornata è andata e sono ancora incolume. Sperem.

    RispondiElimina
  17. caro haffner,
    come sempre, il tuo altruismo non ha limiti..., castrazione, borsa di Fabrizio, tutto gratis! Ti ringrazio a nome di tutti i polli che ne hanno le polle piene.

    Per dare il benvenuto al giro in Piemonte ho fatto smettere la pioggia (finchè dura).
    Benevola pacca, gradita come sempre. Saluto affettuoso. robi

    RispondiElimina
  18. effettuata "grattatina" scaramantica per altra metà...! ciao

    RispondiElimina
  19. Godo, infinitamente godo per la vignetta della gallina rossa.
    Ilda daje, sei tutti noi.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
  20. ciao Aldo,
    pensa che il galletto, per eccitarsi nelle innocenti festicciole di Arcore, faceva vestire (e poi svestire) da Boccassini le predilette del suo harem!
    Devo ammettere che saranno stati cazzi suoi, ma come Presidente del Consiglio non ha fatto proprio una bellissima figura...
    Ilda, per ricambiare, vuole vestirlo da carcerato.

    Buon fine settimana Alduccio. robi

    RispondiElimina
  21. Ciao Robi,con te si può parlare ridendo.Ma fa male pensare all'insensatezza di quanti pretendono d'elevare agli altari il "Gallo' Ma non si rendono conto di quale cancro è per l'Italia? Ma hanno perso tutti la ragione?
    Un saluto da Corinina

    RispondiElimina
  22. Totò avrebbe detto: "castigat ridendo gallus" (ridendo castigo il gallo...)
    Siamo in moltissimi a capire la sua pericolosità, ma sono ancora troppi quelli che si fanno ingannare ad ogni consultazione elettorale dalle sue astute promesse per restare a galla, mentre la Nazione affonda.
    Sconcertante il prossimo bivio: interdetto dai pubblici uffici oppure senatore a vita!!!
    Che strano Paese, il nostro.
    Un caro saluto. robi

    RispondiElimina
  23. un saluto a te buon weekend

    RispondiElimina